Firenze, Lunedì 10 Dicembre 2018
Viola Planet
ChatViola
Username
Password
Registrati | Entra in Chat
ViolaPlanet.com

Jan 24, 2010 ore 08:04:36
Giacomo Brichetto: "Spero di rimanere a Palermo anche il prossimo anno"
di giulia borletto
Serie C- Serie A con volo diretto e per adesso di sola andata. Il biglietto staccato da Giacomo Brichetto per Palermo è stato una sorpresa, oltre che motivo di grande orgoglio per il portiere genovese. Classe ’83, dopo la Sanremese in C2 passa 2 stagioni a Novara per poi approdare quest’estate in Sicilia alla corte di Zamparini come terzo estremo della formazione rosanero.

Te l’avranno già fatta in mille questa domanda, ma dalla Lega Pro alla Serie A, che sensazioni da?
A livello emotivo è una soddisfazione infinita, perché uscire e magari emergere dalla vecchia Serie C non è facile. Per me è stato motivo di grande orgoglio anche se sono il terzo portiere. Da subito sapevo che non era una decisione facile da prendere. A Novara ho giocato con continuità e sapevo che sarei venuto qui a Palermo per giocare poco o niente. Però sono contento della scelta fatta, anzi tornassi indietro la rifarei subito. A distanza di 6 dal mio arrivo in rosanero mi posso dire soddisfatto.

L’ormai certa cessione di Rubinho ti permetterà di passare di grado, tu saresti pronto a non far rimpiangere l’eventuale assenza di Sirigu?
Diventare secondo adesso è una decisione che spetta solo alla società. Ad inizio stagione sapevo quale sarebbe stato il mio ruolo e che ci sono delle gerarchie ben precise da rispettare. Spero che Rubi possa trovare la sua giusta collocazione perché è una grande campione sia dentro che fuori dal campo. Raramente mi sono trovato così bene con dei compagni di reparto e questo per me è un grande stimolo. Sono soddisfatto cosi, è un ruolo il mio che molti pensano sia solo di nicchia. Magari non ti da delle enormi soddisfazioni a livello calcistico, ma a livello umano è importante perché essere un riferimento all’interno dello spogliatoio ha un grosso valore. Poi sono contento per Sirigu e di come stanno andando le cose alla squadra.

L’esonero di Zenga ti ha un po’ penalizzato, perché la prima partita di Delio Rossi è stata di Coppa Italia contro la Reggina e tu eri dato come titolare, giusto?
In Coppa Italia solitamente si cerca di dare spazio a chi in Campionato è poco utilizzato. Mi è intanto spiaciuto per mister Zenga. Per un portiere essere allenati da un ex portiere non ha prezzo. Con il cambio di allenatore è andata così, ma era normale visto che era la sua prima partita. Ripeto, io da questa esperienza mi aspetto molto ma allo stesso tempo non ho pretese. E’ giusto coltivare ambizioni per aver stimoli continui, ma so qual è e quale sarà il mio ruolo. Se venissi chiamato in campo, comunque, sarei pronto a dare il 110%.

Quest’anno il Novara sta facendo una stagione degna della Massima Serie, un po’ ti spiace non essere con i tuoi ex compagni a sudare per la promozione?
Sono molto contento di come stanno andando le cose ai miei compagni. Ho condiviso con loro gli ultimi 2 anni e anche se sono stati anni tribolati e difficili, l’ultimo soprattutto senza una reale causa, ora si meritano il successo. Quest’estate, prima di venire in Sicilia, ho fatto con loro 10 giorni di ritiro e si vedeva che il gruppo era forte e formato da giocatori motivati: non mi stupisce affatto questo sprint. Non mi spiace però non essere con loro. Il calcio è fatto di episodi e adesso sono felice dove sto. Sono qui al Palermo in prestito dal Novara e mi piacerebbe essere riscattato il prossimo anno perché vorrebbe dire che la società ha apprezzato il mio lavoro silenzioso, ma continuo.

Domani c’è la Fiorentina al Barbera. Quanta paura può fare, dire NO ai tiri di uno come Gilardino?
Paura no, direi forse consapevolezza della forza del tuo avversario. Non ho mai avuto il piacere di parargli niente, però in qualunque categoria le partite vanno affrontate allo stesso modo. In Serie A forse ci si conosce meglio anche tra avversari e può essere più semplice prepararsi. Per Palermo quella contro la Fiorentina è una partita importante. Speriamo di dare continuità a questa striscia positiva, vincendo anche domani pomeriggio.


Tutte le altre Esclusive VP

 04/11/12 - Segui la partita
 30/09/12 - Segui la partita

Avanti
Fattoria di Rimezzano

Cerca Esclusive



 


Testata Giornalistica  ---  Autorizzazione Tribunale n° 5551 del 29 Gennaio 2007
Direttore Responsabile: Andrea Ganugi